Home / Artwork

Artwork

La verità è la parte invisibile delle cose.
come raggiungere un approccio personale con la fotografia?

Anche se hai acquisito la tecnica e le regole della composizione, la risposta non è per niente ovvia, come potrebbe sembrare. Con lo sviluppo del digitalie e l’evoluzione dei social, l’idea che “ognuno è un fotografo” oggi è molto diffusa e può essere anche interessante visti gli sforzi di sperimentazione delle possibilità tecniche e creative dello strumento. Penso che il “fotografo professionista” abbia ora la possibilità di focalizzarsi sempre di più sulla propria visione. Se sei un fotografo, mi potresti dire: ma cosa dici? come fotografo io non c’è nessuno!
Magari non te ne sei mai accorto, ma questo può essere vero solo in parte e alla condizione, che tu veda il mondo con i tuoi occhi e non con quelli degli altri. La fotografia artistica è un percorso personalissimo, non solo di tecniche, anzi, le tecniche sono subordinate al riconoscimento e alla ricerca del tuo modo autentico di vedere le cose. Il mondo per te è quello che hai visto e che sai del mondo. Ma il mondo ha due autori: il primo sei tu e poi c’è quello degli altri. Il problema veramente grosso è quando il tuo mondo tu lo lasci decidere, inconsapevolmente, agli altri: cioè vedi quello che guardano gli altri.

Il blog nasce con l’intento di affrontare un percorso di crescita personale, assolutamente indispensabile ad un approccio artistico della fotografia: quello che il tuo Io autentico, dentro di te, vede e il tuo gesto lo fa esistere. Se ci pensi un po’, guardare non è un’operazione facile, richiede decisioni che diventano scelte di vita. Ogni volta che guardi decidi l’ampiezza dell’orizzonte del tuo sguardo. C’è chi camminando per strada guarda anche il cielo, altri solo i semafori.

Queste foto che propongo sono un esrcizio alla ricerca della bellezza nel caos. Qualcuno potrebbe dirmi: “ma ci sono delle realtà drammatiche da documentare che sono molto più importanti”. Risponderei che quella è cronaca e la cronaca, da come stiamo vedendo, non ha mai fatto crescere l’uomo, perchè guarda i drammi con gli occhi degli altri (salvo qualche  eccezione). La bellezza è qualcosa che abbiamo dentro di noi, forse, questo sviluppo intenso dell’uso della fotografia può aiutare a farla emergere. A tutti manca l bellezza e si cerca fuori: c’è bisogno di una educazione dello sguardo.

I segni dell’uomo 

I segni dell’inconscio 

I segni della natura.

Top